Deus lo Volt ?


 

Seconda Crociata 1187
Scenetta autocostruita in 54mm - pittura ad acrilico

Scultore Bruno Carruolo - Pittore Giberti Ugo

La scenetta nata dalla collaborazione con l'amico scultore Bruno Carruolo, realizzatore di pezzi unici sempre originali e interessanti, nasce prendendo spunto da alcune stupende tavole pittoriche realizzate da Luca Tarlazzi e apparse sulla rivista Templari qualche tempo fa. Bruno, rifacendosi all' immagine scelta insieme ha realizzato la scenetta che, in modo molto evocativo, narra lo spirito e le condizioni che dovevano vivere le centinaia di crociati che intrapresero la "guerra santa " contro gli infedeli per liberare Gerusalemme, al grido di "Dio lo vuole !".

Al cospetto di un monaco zelante ecco i poveri crociati ricevere la benedizione proseguendo il loro pellegrinaggio di conquista,che in realtà fu spesso uno scontro sanguinario e indiscriminato contro popolazioni inermi, con atrocità e saccheggi dettati da meschini interessi , evocati dal titolo volutamente ironico, "Deus lo Volt ? ". Nessuna guerra è mai santa, nessuna religione può invocare o giustificare la guerra.

La scenetta è stata premiata con la Grolla d'oro all' ultima edizione de "Le Petit Soldat" svoltasi a St Vincent nell' ottobre 2007.